Voto medio degli utenti

VN:F [1.9.22_1171]
3.5 su 5

ILARIO VINCIGUERRA

Executive Chef e Patron dell’omonimo Ristorante

Ilario Vinciguerra un guascone ma con una simpatia tipica Campana che lo contraddistingue..La sua cucina è creativa e mediterranea, fatta di rispetto e conoscenza delle materie prime.

Ha sudato in vari ristoranti pluri premiati, “la Reserve de Beaulieu” , “Luigi Quindicesimo” di Montercarlo e al “Don Alfonso 1890” di Sant’Agata sui due Golfi (Napoli).

Oggi gestisce la sua passione meritandosi ampiamente la stella Michelin e le tre forchette Gambero rosso.

Il ristorante di Ilario è situato un una villa stile liberty con sale eleganti e riservate.

L’inizio è nel segno della più autentica tradizione napoletana…come mi aspettavo; calzoni fritti ripieni e piccole pizzette..caviale Oscietra servito con pan brioche e burro francese

Per poi proseguire con i tortelli di pomodoro e acqua di provola, passando per le cozze e fagioli oppure  alla tartare di gamberetti agli ottimi e golosi paccheri con ragù napoletano..ho trovato tutto molto buono.

Lo chef Ilario riesce a farti vivere sensazioni positive senza dare nessun esasperato sfoggio di tecnicismo, ma una “semplice” concentrazione di sapori esemplari

La sua cucina ha quel giusto mix di fantasia, concretezza e sostanza, vale sicuramente una pausa gourmet.

Per gustare la cucina dello chef la spesa media è di euro 110,00 (guarda il menù)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *